giovedì 19 luglio 2018

Letture estive: portarsi un carrello di libri sotto l'ombrellone e non solo!

Quanto tempo passiamo in libreria appena si prospetta un periodo libero? L'estate è proprio una di quelle occasioni in cui i buoni propositi letterari prosperano per, alle volte, finire malamente. 

Ecco qui alcuni consigli per procurarsi libri da leggere effettivamente, non solo per chi va al mare ma anche per chi rimane in città o scappa verso la montagna.

Per me estate è sinonimo di gialli: da Simenon alla Christie, si passa per un'infinità di autori. Se volete qualcosa di smilzo, accattivante e con degli omicidi niente male vi consiglio la serie di "Flavia de Luce" di Alan Bradley, Sellerio Editore, vi porterà nell'umida campagna inglese tra becker, formule chimiche, in un grande castello pieno di misteri. Da tenere sott'occhio è la collana Crimini e misteri firmata Lindau Edizioni. Tanti titoli di autori del Novecento che vi lasceranno con il fiato sospeso. Se siete amanti del romanzo storico ma in versione crime può essere una valida alternativa Jason Goodwin, Einaudi Editore, e il suo protagonista eunuco Yashim in una Istanbul dai mille colori e intrighi incredibili. 

Siete alla ricerca di una nuova saga in cui immergervi?
Per Fazi Editore, ormai sinonimo di romanzi strepitosi di autori contemporanei e passati, è appena uscito "La famiglia Aubrey" ma rimane sempre valido il richiamo ipnotico dei Cazalet della grande e attuale Elizabeth Jane Howard
Rilancio novità, che spero farà parte anche della mia estate, "I Melrose" di Edward St Aubyn, Neri Pozza Editore di cui è da poco uscita anche la serie tv su Sky Atlantic. Se non avete ancora avuto la possibilità di addentare i romanzi di Kent Haruf, pubblicato in Italia da NN Editore, che cosa state aspettando? La trilogia della pianura è per tutti e renderà indimenticabile il periodo in cui leggerete questi libri, una prosa magica di uno degli autori americani più bravi.


Sempre valide e probabilmente di più facile fruibilità se si è molto presi dalle attività estive sono le raccolte di racconti. Alleate impareggiabili per chi cerca qualcosa da leggere nei momenti morti o di breve la sera, un fantastico autore è Ring Lardner con "Tagliando i capelli", Marcos y Marcos, o ancora fresco di stampa "L'amore è potere, o gli somiglia molto" di Barrett, 66than2nd, raccolta intensa ma piacevolissima alla lettura, con un grande appeal, spazia su ciò che può essere l'amore in tutte le sue sfaccettature in una Nigeria povera e polverosa. Bellissime anche le raccolte di racconti firmate Black Coffee Edizioni che vi porteranno nella più intensa letteratura americana contemporanea, più impegniative ma anche qualitativamente superiori. Per chi invece cerca qualcosa fuori dall'ordinario, di nicchia, è appena uscita per Bompiani la raccolta dal titolo "Screwjack" di Hunter S. Thompson. Tre racconti stampati per la prima volta nel 1991 con una tiratura di appena trecento copie, dal tema bizzarro e a tratti osceno che rispecchia, in parte, la vita dell'autore.

Anche i racconti nerissimi di Joyce Carol Oates "Il collezionista di bambole", Il Saggiatore, ha bisogno di un suo posto: sotto al sole, accanto a una cascata o nel brivido della notte (aria condizionata sparata a manetta) è giusto avere quella sensazione di terrore che solo la sua penna affilata sa dare. Come posso non nominare "La mite" di Fedor Dostoevskij, Adelphi Edizioni? Uscito quest'anno sperato dalla raccolta, questo breve monologo vi darà un piccolo assaggio dello stile di questo potente autore russo e vi farà vivere una storia d'amore finita in tragedia.


Ancora un paio di categorie e poi ho finito, promesso. 
Romanzi. Ma quali? Per me rimane punto fermo "I miei piccoli dispiaceri" di Miriam Toews, Marcos y Marcos. Non solo attuale ma anche divertente e profondamente umana, vi porterà attraverso pagine che vi faranno dimenticare tutto il resto. 
 Super sottile ma davvero da leggere è "Una donna" di Annie Ernaux, L'Orma Editore. Piccolissimo ma di altissima presa, se l'argomento non è dei più felici, la trama e i pensieri della Ernaux si rivelano preziosi e piacevoli da scoprire.
"L'estate che sciolse ogni cosa" di Tiffany McDaniel, Atlantide Edizioni, è un romanzo che ha tutte le caratteristiche per un'ottima riuscita. Per intenderci, vedo molto dello stile di Stephen King, un piccolo paese un ragazzo che dichiara essere il diavolo, le persone che perdono lucidità nel caldo soffocante e polveroso delle strade. 
Se invece cercate qualcosa di divertente, ben scritto, una trama in cui spie e attualità si intrecciano, fa per voi Jean Echenoz con il suo libro "Inviata speciale", Adelphi Edizioni.
Novità in casa 66than2nd è il libro di Yamande Omotoso "La signora della porta accanto", romanzo che attendo con trepidazione. Appena letta la trama ho pensato fosse spassosissimo, ideale per chi cerca un romanzo leggero.

E poi c'è chi viaggia con un libro e vuole viaggiare anche mentre legge. Due case editrici da tenere d'occhio e di cui spulciare i cataloghi: Iperborea e Edizioni SUR. 

Iperborea pubblica autori del nord Europa: gialli, romanzi storici, attuali, per bambini, i Mumin (imperdibili strisce di fumetti super divertenti!) e da poco anche una preziosissima guida, obiettivo: Islanda. Edizioni SUR vi porterà in sud America, nel suo incessante brusio interno, forte e determinato. Nel loro catalogo troverete storie non sempre semplici, temi scomodi ma di grande impatto: una letteratura da vivere. 

E i classici? I grandi classici! Ecco una categoria che faccio fatica a portare avanti parallelamente a ciò che leggo durante l'anno. In questo caso vi propongo ciò che vorrei leggere io: finire "Anna Karenina" di Tolstoj, "Furore" di Steinbeck, il primo volume di "Alla ricerca del tempo perduto" di Proust, "Delitto e castigo" di Dostoevskij e "Moby Dick" di Melville, "Il commesso" di Malamud.

Mica male per appena tre mesi di vacanza!





1 commento:

  1. Ottimi suggerimenti! A me, in particolare, sono piaciuti i romanzi di Miriam Toews, Kent Haruf, la Ernaux e Bagliori a San Pietroburgo: un libro universo! buone vacanze

    RispondiElimina