lunedì 1 ottobre 2018

Giocare con BRIO!



I mezzi di trasporto sono forse uno degli argomenti più interessanti di cui parlare con un bambino di tre anni: sono veloci, colorati e fanno tanto rumore. Gabriele ne è naturalmente un appassionato e dopo aver giocato per tanto tempo con le macchinine, si è aperto il mondo dei treni. Portarlo sul treno è stato uno dei più bei regali che gli potessi fare: l'esperienza di vederli passare e veder attendere le persone sulla banchina, la stazione, guardare fuori dal finestrino gli alberi e i fiumi passare a gran velocità, le persone intorno a lui assorte nella lettura o bevendo un caffè su un mezzo davvero incredibile.

BRIO, un brand svedese campione di sostenibilità, ecologia, sicurezza ma soprattutto fantasia  che produce giochi di qualità  dal 1880, è conosciuto dalle mamme per le bellissime ferrovie in legno, le locomotive dettagliate e solide e i molti componenti disponibili nel loro catalogo per costruire un mondo di tutto rispetto, realistico e affascinante.



Conoscevo quest'azienda da tempo, Gabriele è rimasto incantato dai modellini e dalle ferrovie su tavoli bassi  dei negozi in cui i pezzi erano abilmente messi insieme a creare una pista da sogno. Ed ecco che si è andato ad aggiungere, alla nostra già vasta collezione, una locomotiva con una marcia in più, letteralmente. La nuova tecnologia SMART TECH, grazie al principio della radiofrequenza, integra tecnologia e funzionalità extra alla pista, dà più valore al gioco e permette ai bambini di interagire con le locomotive, le stazioni e gli accessori in maniera innovativa. 





I bambini possono posizionare gli archetti interattivi, dotati di chip azione, dove desiderano e saranno loro a scegliere se la locomotiva, che risponde con azioni programmate, dovrà avanzare, retrocedere o compiere azioni speciali come suoni, luci e rumori.  Le locomotive intelligenti Brio simuleranno nelle varie postazioni un dondolio o il rumore dell'acqua del lavaggio o del trapano in officina. Tutto questo può essere regolato dai bambini che semplicemente premendo un pulsante o cambiando di posto gli archi creeranno il percorso della loro fantasia. Quando Gabriele si vuole sentire un vero capo treno accede all'app BRIO e da lì potrà decide se il treno andrà in avanti oppure a marcia indietro oppure se ha bisogno di una sosta in officina. Le locomotive e i set dedicati alla tecnologia SMART TECH sono compatibili con i pezzi che già avevamo: il gioco si riempirà di suoni, luci e movimenti nuovi!



Probabilmente la passione dei treni è iniziata con "Il grande libro dei treni" di Mattias De Leeuw,
testo di John Porter, edito da Sinnos Edizioni. Un albo illustrato che conquista i più piccoli con bellissimi disegni  e che induce i più piccoli a saperne di più grazie al testo semplificato che non manca di descrivere e raccontare come e dove sono nati treni e ferrovie.



La realtà viene riprodotta fedelmente grazie alle ferrovie, gli accessori e le locomotive BRIO in un mondo in cui antiche ed eleganti locomotive viaggiano insieme alle più moderne SMART TECH.