giovedì 23 giugno 2016

II° tappa "Colpi di scena" del Blog Tour "Non guardare nell'abisso" di Massimo Polidoro



Buongiorno, lettrici e lettori!


Sono contenta e onorata di ospitare la seconda tappa del Blog Tour per "Non guardare nell'abisso" di Malissimo Polidoro Edizioni Piemme, Colpi di scena!


Massimo Polidoro svela le regole del brivido: #2 – Colpi di scena

Perché ci piacciono così tanto i thriller? E come fa uno scrittore a tenere i suoi lettori sulla corda?
Forse non esiste la “formula magica” per il thriller perfetto, ma esistono precise tecniche e stratagemmi a disposizione di ogni scrittore che gli permettono di giocare con le emozioni del lettore.

In occasione dell’uscita del suo nuovo thriller, Non guardare nell’abisso (Piemme), Massimo Polidoro ha iniziato un blog-tour in 13 tappe per accompagnare i lettori dietro le quinte della bottega dello scrittore.
Ogni giorno, su un blog diverso, Massimo rivelerà una delle 13 “chiavi” imprescindibili che
ogni scrittore di gialli, noir, thriller o, comunque, di suspense deve padroneggiare per riuscire a scardinare le resistenze del lettore e condurlo ai vertici della tensione.
Al termine del tour, chi avrà seguito almeno una di queste tappe riceverà gratis Sull’orlo
dell’abisso, un volume inedito di Massimo Polidoro con le 13 regole del thriller perfetto.
Oggi, Massimo condivide con i nostri lettori una “regola” fondamentale: i colpi di scena. La parola a Massimo Polidoro:

Se c’è una cosa di cui un buon romanzo di suspense non può fare a meno sono i colpi di
scena. La trama deve essere avvincente, il lettore deve continuamente essere trascinato in avanti dalla storia e deve desiderare di non smettere fino a che non è arrivato alla fine.
Ma come ottenere un simile risultato?
Uno dei modi più efficaci è quello di inserire sorprese inattese e colpi di scena continui.
Certo, non è per niente facile farlo in maniera convincente e coerente con la trama che si
sta sviluppando.
Un buon modo per sorprendere il lettore è fare esattamente il contrario di quello che si
aspetta. Pensiamo a Il sesto senso, il celebre film di M. Night Shyamalan: fino alla fine
crediamo che le cose stiano andando per un dato verso finché, sul finale, la prospettiva
cambia radicalmente e la sorpresa è tale da avere reso il film un successo straordinario.
Non è facile realizzare colpi di scena simili, ma quando ci si riesce l’effetto è assicurato.
Per scoprire se e quando Massimo Polidoro ha utilizzato questa regola nel suo nuovo thriller, "Non guardare nell'abisso", è possibile scaricare le prime 30 pagine del libro qui:





Chi acquista il romanzo entro il 26 giugno, poi, riceverà qualcosa di veramente speciale: 1) l’inchiesta di Massimo Polidoro su Jack lo Squartatore,
2) le dispense del suo Corso di Psicologia dell’insolito e
3) un pass per partecipare gratuitamente a due suoi workshop, uno
dedicato ai trabocchetti della mente e l’altro su come parlare in pubblico. Qui tutte le informazioni


Guarda il booktrailer del libro:
https://youtu.be/XYMF6edpt78

Scopri il calendario completo delle tappe toccate dal blog tour di Massimo:
http://goo.gl/EpLoIj

E qui le presentazioni in giro per l’Italia:
http://goo.gl/jsXPm2






L'AUTORE


Massimo Polidoro, giornalista e scrittore, è considerato uno dei principali esperti internazionali nel campo dei misteri e dei fenomeni insoliti.
Co-fondatore insieme a Piero Angela e a Margherita Hack del CICAP (Comitato italiano per il controllo delle affermazioni sulle pseudoscienze), di cui è Segretario, si è laureato in psicologia all’Università di Padova e si è specializzato nella psicologia dell’inganno e nei trucchi del paranormale.
Grazie a queste sue competenze, conduce da anni indagini e ricerche su presunti fenomeni misteriosi e insoliti.
È stato allievo di James Randi, il celebre illusionista e "investigatore di misteri" americano (fondatore della James Randi Educational Foundation e protagonista del film An Honest Liar), ed è membro onorario (Fellow) dell’americano Center for Skeptical Inquiry (CSI).
È autore di oltre quaranta libri, con oltre 300.000 copie vendute e traduzioni in 12 lingue, e di centinaia di articoli: collabora infatti con numerose testate, tra cui Focus, Oggi, Mate e cura una rubrica fissa sulla rivista americana The Skeptical Inquirer.

2 commenti: