venerdì 20 maggio 2016

RECENSIONE || "I segreti della casa sul lago" di Kate Morton

Buongiorno, lettrici e lettori!

Giusto ieri ho terminato "I segreti della casa sul lago" di Kate Morton Sperling & Kupfer, ultimo nato dalla penna della famosa scrittrice australiana.

Della Morton avevo già letto, qualche anno fa, "Il giardino dei segreti" un romanzo che avevo trovato stupendo non solo per la storia ma anche per lo stile unico con cui era stato scritto.
Anche "i segreti della casa sul lago" mi è piaciuto e ho potuto apprezzare ancora di più le caratteristiche dello stile dell'autrice.

Il libro racconta i fatti avvenuti a Loanneth, in Cornovaglia, dimora appartenuta ai deShiel un'antica famiglia aristocratica e molto benestante, che passò poi in epoca più recente agli Edevane. In questa casa felice e piena d'amore qualcosa di oscuro lasciò una macchina, un mistero che dura da settant'anni e che tutt'ora è ancora nell'ombra. La scomparsa di un bambino tanto voluto e tanto amato, una madre disperata, un padre ammorbato dai fantasmi del passato e tre sorelle, Deborah, Alice e Clementine fanno la storia della famiglia Edevane - deShiel sulla bocca di tutti negli anni trenta del Novecento.
Sadie Sparrow, detective londinese, per una serie di "coincidenze" si imbatterà in un caso ormai irrisolto, che riuscirà a districare non solo aiutando gli ultimi Edevane rimasti in vita ma anche se stessa, cambiando completamente la sua vita.


"Sadie si alzò a fatica, e stava per chiamare i cani, quando qualcosa al di là del lago catturò la sua attenzione. al centro di una radura inondata di sole c'era una casa. Una costruzione d mattoni con due frontoni gemelli, e la porta principale nascosta sotto un portico."

Una storia molto travagliata e piena di svolte e intrecci in cui il lettore viene guidato abilmente, senza il rischio di confondersi o perdersi, dalle diverse voci narranti che si susseguono dai primi anni del Novecento fino ai nostri giorni. Le famiglie si allargano, amori e tradimenti, curiosità, sorelle e fratelli, madri devote e meschine, un giallo su cui far luce... tutto questo è contenuto in "I segreti della casa sul lago".


"Il fatto di preferire la gente ai luoghi andava benissimo, ma le persone hanno la pessima abitudine di cambiare. O di andarsene. O di morire. I luoghi sono molto più affidabili."

Proprio questa particolarità della Morton ha fatto sì che l'annoverassi tra le mie scrittrici preferite: nei suoi libri non si parla di un solo tema - anche se, è uno quello principale, come in questo l'amore tra madri e figli - ma bensì  di più temi in tutte le loro sfumature, che spesso spaziano in altri campi ma che donano a chi legge una lettura diversificata e varia che non annoia mai.
 Proprio per questo è difficile etichettare e attribuire un genere ai libri della Morton e secondo me è questa la loro qualità migliore. 

Il libro è scritto con molta cura dei dettagli sia per quanto riguarda i paesaggi e i luoghi che i personaggi e le loro relazioni, il ritmo è sempre abbastanza alto, a parte qualche ridondanza tipica nei romanzi in cui i fili tirati sono tanti ed è necessario che il lettore non si perda tra nomi, famiglie ed epoche. Ho apprezzato l'empatia nella descrizione dei rapporti tra mamme e prole: essendo mamma da poco meno di due anni ho provato una stretta al cuore mentre l'autrice delineava e tracciava i rapporti tra i personaggi. Mi piace come riesca ad essere empatica e come crei personaggi originali e alle volte speculari nella maniera più bizzarra, sono realistici e spontanei. Il finale non è stato così sorprendente perché  già qualche capitolo prima della conclusione si riesce a capire quali sono gli intrecci che collegano i vari personaggi ma lo stesso è stato piacevole il finale di questa fantastica storia.

Un romanzo molto emozionante, che lascia il lettore ammaliato e in una sorta di trance nel periodo di lettura, completamente assorbito nel vortice della trama che si tesse e con mille curve, ostacoli e strade chiuse lascerà a bocca aperta chiunque al termine di questa avventura.



COPERTINA 7 | STILE 8,5 | STORIA 8



Titolo: I segreti della casa sul lago
Autore: Kate Morton
Numero di pagine: 515
Prezzo: 19,90 euro
Ebook: 9,99 euro
Prezzo on line: 16,92 euro Amazon

Trama:

"All'inizio, appena era successo, aveva pensato di confessarlo a qualcuno. Ma adesso era tardi. Erano successe troppe cose. Non c'era nessuno con cui potesse parlarne; non l'avrebbero mai perdonata."
Giugno 1933. La casa di campagna della famiglia Edevane è pronta per la festa del Solstizio e Alice, sedicenne brillante, curiosa, ingenua e precoce scrittrice in erba, è particolarmente emozionata. Sarà una festa bellissima e lei è innamorata, anche se nessuno lo deve sapere. 
Ma quando arriva mezzanotte, mentre i fuochi d'artificio illuminano il cielo scuro, il piccolo Theo Edevane, che non ha ancora un anno, scompare.
E la tragedia spinge la famiglia a lasciare per sempre la casa tanto amata.
Settant'anni più tardi, dopo essere stata sospesa dalla polizia per non aver rispettato le regole, Sadie Sparrowdecide di prendersi una pausa di riflessione e raggiunge l'amatissimo nonno in Cornovaglia.
Quando è già sul punto di lasciarlo per tornare ad affrontare i propri demoni, Sadie scopre una casa abbandonata, circondata da giardini incolti e da una fitta boscaglia.
Dove un bambino era scomparso senza lasciare traccia.
Per risolvere il mistero, Sadie incontrerà l'unica testimone rimasta, una delle più famose autrici inglesi, Alice Edevane.
Che le rivelerà un segreto del passato… più presente che mai.
I segreti della casa sul lago è una storia romantica, travolgente e sorprendente, nella quale Kate Morton mescola vite e segreti, luoghi favolosi e atmosfere cariche di mistero nel modo avvolgente e incantevole che milioni di lettori hanno imparato ad apprezzare.


L'AUTRICE

Kate Morton, australiana, si è laureata con una tesi sulla tragedia nella letteratura vittoriana e si è a lungo dedicata al tema del gotico nel romanzo contemporaneo. 
A ventinove anni ha scritto il primo romanzo, che ha ottenuto subito grande successo in tutto il mondo. 
Sono seguiti Il giardino dei segreti, che Clint Eastwood ha opzionato per trarne un film, Una lontana follia e L'ombra del silenzio, editi da Sperling & Kupfer. 
I suoi romanzi, tutti ai vertici delle classifiche dei bestseller internazionali, sono pubblicati in 38 Paesi e hanno venduto dieci milioni di copie.
www.katemorton.com




8 commenti:

  1. La storia della famiglia Edevane è piaciuta tanto anche a me! su certi punti con protagonista Sadie Sparrow, come sai, ho avuto più difficoltà. Mi parevano un po' tirati. Il finale ti è piaciuto? io ci sto ancora pensando su... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Il finale l'ho trovato molto dolce anche se avevo capito come sarebbe andata a finire tre o quattro capitoli prima che la trama svelasse poi cosa realmente accadde... In generale a me è piaciuto! Lo stile della Morton tiene il lettore sempre sulle spine!

      Elimina
  2. Lo voglio leggere anch'io! Sono davvero impaziente :) Sono certa colpirà molto anche me :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Quando lo hai letto scrivimi! ;)

      Elimina
  3. Lo vorrei leggere! Di questa autrice ancora non ho letto nulla, ma sto vedendo così tante recesioni positive che mi devo deciderea tuffarmi tra le sue pagine! Complimenti per la recensione! Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Allora appena vedrò che hai pubblicato la recensione verrò a sbirciare! :)

      Elimina
  4. Bellissima recensione!!!! Io sto terminando ora di leggere questo romanzo e che dire...la Morton ha un modo di scrivere fantastico!!!
    Comunque piacere, io sono Serena del blog Libri e molto altro e sono una tua nuova iscritta :-)
    Serena
    http://libriecreazioniamano.blogspot.com/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Benvenuta, si la Morton piace molto anche a me, uno stile che riesce a catturare bene il lettore!

      Elimina