giovedì 25 febbraio 2016

Italian Book Challenge

Buongiorno lettrici e lettori,

Oggi vi parlerò di una sfida tutta italiana che ha unito molte librerie della penisola. Io cercherò di partecipare e vi consiglio di unirvi e provare questa sfida :)

Ecco il regolamento (fonte: Italian Book Challenge)

Ai lettori che desiderano partecipare al gioco saranno consegnate:
una cartolina con: regolamento, 50 categorie da completare, lista delle librerie aderenti, una scheda suddivisa in 50 caselle corrispondenti alle 50 categorie, dove dovranno riportare commenti sui libri letti.
Per ogni acquisto inerente alla sfida, i librai metteranno un timbro sulla casella corrispondente, appunteranno titolo del libro e data di acquisto. Una volta terminata la lettura del libro, sulla cartolina i lettori aggiungeranno la data di fine lettura; mentre nella scheda commenteranno esaustivamente il libro letto. Saranno invalidati i commenti riportanti quarte di copertina o stralci di esse, commenti troppo vaghi o scaricati da internet. Ogni libro letto corrisponde a una sola categoria.
I lettori possono acquistare i libri in tutte le librerie aderenti.
Primo step: entro la mezzanotte di venerdì 17 giugno, i lettori partecipanti consegneranno al libraio cartolina e scheda (che non devono essere complete). Lo potranno fare scannerizzandole e inviandole via mail all’indirizzo di posta elettronica specificato dal libraio di fiducia, o recandosi di persona in negozio. Sabato 18 giugno, in occasione di Letti di Notte, ogni libreria conterà timbri e valuterà commenti di lettura,dando al più meritevole (maggior numero di letture portate a termine e commenti validi) un omaggio scelto dal singolo punto vendita. Le schede verranno riconsegnate ai lettori per continuare il gioco.
Fase finale: entro la mezzanotte di sabato 3 dicembre 2016, i lettori partecipanti consegneranno al libraio cartolina e scheda. Lo potranno fare scannerizzandole e inviandole via mail all’indirizzo di posta elettronica specificato dal libraio di fiducia, o recandosi di persona in negozio. Dallo spoglio delle cartoline e comparazione tra librerie sarà eletto l’iperlettore nazionale: il lettore i cui commenti saranno valutati più meritevoli e realizzati in minor tempo. Oltre al merito del commento, faranno fede ai fini del riconoscimento dell’iperlettore il numero di libri letti e la velocità di lettura. La lunghezza dei commenti sarà di minimo 100, massimo 300 caratteri spazi inclusi. L’iperlettore farà parte della Giuria del Premio Sinbad 2017, dovrà quindi valutare i dieci libri selezionati nelle sezioni “narrativa italiana” e "narrativa straniera". Inoltre avrà in omaggio 30 titoli in edizione fuori commercio (timbrati con: EDIZIONE FUORI COMMERCIO VIETATA LA VENDITA). I suoi migliori venti commenti verranno esposti in tutte le librerie che aderiscono a IBC, e saranno offerti alle rispettive case editrici.
Il secondo classificato sarà eletto superlettore nazionale: riceverà in omaggio 15 titoli in edizione fuori commercio (timbrati con: EDIZIONE FUORI COMMERCIO VIETATA LA VENDITA) e dieci suoi commenti saranno diffusi nelle librerie aderenti al gioco.
Il terzo classificato sarà eletto megalettore nazionale: riceverà in omaggio 10 libri fuori commercio (timbrati con: EDIZIONE FUORI COMMERCIO VIETATA LA VENDITA).
I lettori tra il quarto e il ventiseiesimo classificato, riceveranno 5 titoli in edizione fuori commercio (timbrati con: EDIZIONE FUORI COMMERCIO VIETATA LA VENDITA).
Tutti i lettori partecipanti al gioco sono invitati a completare la frase: "Andare in libreria è..." sotto a delle immagini che verranno pubblicate settimanalmente sulle pagine social dell’Italian Book Challenge; le tre definizioni più belle secondo i librai aderenti a IBC diventeranno Lanterne scritte e accese durante Letti di Notte, il 18 giugno 2016.
BUON DIVERTIMENTO!


Voi parteciperete? :)

2 commenti:

  1. Io ho deciso di non partecipare perché non mi piace il fatto che i libri debbano essere acquistati apposta. Ne ho fin troppi da smaltire xD

    RispondiElimina
  2. Ciao! Effettivamente può anche essere visto come un po' lucroso... Solo che per decretare un vincitore come fanno a controllare? E poi credo che coinvolgendo le librerie anche loro hanno voluto un ritorno economico! Ci sta la tua scelta :)

    RispondiElimina