martedì 19 gennaio 2016

Sad Dog Project - Murder, she baked

Buongiorno lettrici e lettori!

Come procede la settimana? State leggendo dei bei libri? Spero proprio di si :)

Nel caso non fosse così, oggi vi parlerò di un progetto molto particolare. "Sad Dog Project" è un progetto editoriale che riunisce diversi autori che si sostengono e si editano l'un l'altro. Si, avete capito bene, questi scrittori si leggono a vicenda, parlano dei racconti che hanno letto e decidono insieme cosa editare e cosa no, mettendolo sotto il nome di "Sad Dog". Il team riunisce 4 autori, dal Nord al Sud della penisola: Diego Tonini di Treviso, Lorenzo Sartori di Milano, Ilaria Pasqua e Mario Pacchiarotti di Roma, che si stimano e si aiutano l'un l'altro leggendosi a vicenda i manoscritti, editandoli, collaborando nella promozione e in tutte le attività volte a diffondere al pubblico i propri scritti.
In un mondo in cui le case editrici decidono chi ha visibilità, chi deve essere letto e chi no, devo dire che è un'impresa coraggiosa e lodevole, cooperare per riuscire a raggiungere un sogno.



Io ho letto uno dei loro racconti, di Diego Tonini che mi è piaciuto molto. A parte il tema se

vogliamo un po' fuori dal comune, (o almeno da ciò che leggo io) la scrittura scorrevole e ipnotica mi hanno rapita anche se per poche pagine. "Murder, she baked" racconta di due ragazze, Lisa e Rita, che abitano nello stesso appartamento. Lisa si capisce che da qualche tempo non esce ed è sempre più chiusa in se stessa, per questo Rita la sprona a iscriversi a un corso di cake design. Lisa, inaspettatamente, accetta e si dirige verso la pasticceria dove si terrà il corso. Qui conosce Barbie, la "maestra pasticciera": bionda, laccata, sembra uscita da un film degli anni Cinquanta dove il colore pastello la fa da padrone. Nonostante l'ambiguità di Barbie, Lisa non può fare a meno di invaghirsi di lei nel corso delle sue lezioni fino a non tollerare più che si dicano cose poco carine sul suo conto...


Il racconto prende una piega inaspettata e devo dire che mi ha tenuta sulle spine fino alla fine, forse anche per il tema insolito della storia. 



Vi lascio qui i titoli degli altri racconti e qualche contatto per approfondire:



Murder, she baked di Diego Tonini (genere horror) 
Home Run di Lorenzo Sartori (genere fantascienza)
Teuto Virus di Mario Pacchiarotti (genere fantascienza)
Danger di Ilaria Pasqua (genere horror)

Per contattare: saddogproject@gmail.com

http://sad-dog.blogspot.it/

3 commenti:

  1. grazie per la recensione, sono lusingato!
    mi permetto di segnalarvi che abbiamo un nuovo Cagnolino: Giuseppe Monea, appena uscito con Il Profeta, un "thriller psichiatrico" molto interessante...
    Diego

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cia Diego! Mi è piaciuto molto il tuo racconto! Complimenti perché anche se il tema è un po' particolare mi hai saputa tenere incollata alla storia! Hai fatto bene ad aggiungere l'ultimo entrato nella squadra! :)

      Elimina
  2. Bella iniziativa! Mi piace la collaborazione tra autori, complimenti :)

    RispondiElimina