venerdì 29 gennaio 2016

RECENSIONE II "Il Patto" di Jodi Picoult

Salve lettrici e lettori!

Oggi vi parlerò del libro "Il Patto" di Jodi Picoult, una storia di emozioni e di un amore che supera ogni confine. 
Prima di iniziarlo a leggere pensavo fosse un thriller, invece mentre lo leggevo ho scoperto che la storia si incentrava su questo amore tra Christopher Harte e Emily Gold, due adolescenti cresciuti insieme fin dalla culla, inseparabili quasi in senso patologico.

 I due ragazzi prima amici di giochi, poi fidanzati, sono i figli di Augusta (Gus) e James e Melanie e Michael vicini di casa da diciotto anni, ossia da quando sia Gus che Melanie aspettavano i loro bambini. Tutti e quattro speravano che i loro figli, un giorno, si sarebbero fidanzati e amati.

"Guardarono tutti la culla. La bambina fece un movimento riflesso. Le sue dita affusolate si aprirono come petali di un fiore e si richiusero a pugno, cercando qualcosa da afferrare. E anche se non ne era consapevole, quando Emily Gold si riaddormentò, teneva stretta la mano di Christopher Harte."

Tutto scorre liscio nelle loro vite, Chris ed Emily sono degli studenti modello: lei promettente pittrice e lui un campione di nuoto. Una sera entrambe le famiglie ricevono una telefonata che ribalterà il loro mondo e il loro modo di vivere. Tutti corrono in ospedale per vedere quali ferite hanno riportato i loro figli, Chris è vivo con settanta punti in testa ed Emily... beh Emily è morta. Un colpo di arma da fuoco alla tempia.

Melanie e Michael sono stravolti dalla notizia. Gus e James non sanno cosa pensare se non proteggere il loro bambino, ormai diciottenne, sopravvissuto.
Ma che cos'è successo quella notte del 7 Novembre, alla giostrina? Perché due adolescenti avevano con sé del whisky e una Colt calibro 45? Le prove dell'autopsia dicono delle cose che possono essere interpretate in due modi opposti, a favore e contro Chris.

Tutto il romanzo si dipana intorno al sapere che cos'è successo ai due ragazzi, a che "Patto Suicida" si riferisca Chris. Ma soprattutto se lui dice la verità: Emily, la giovane promessa dell'arte, la ragazza bella e studiosa, si voleva davvero suicidare? Perché mai? Nessun segno di questa intenzione, nessuna depressione vista. 

"Un Patto Suicida. Che cosa significa esattamente?
La pianificazione di due o più morti contemporaneamente, Per un adulto è un'idea molto difficile da comprendere: avere un ascendente talmente forte su un'altra persona da indurla a rinunciare alla propria vita."

I dubbi affollano la mente di tutti e quattro i genitori, del piccolo paese in cui abitano, Bainbridge, dita puntate contro Chris. Quale sarà la verità? Suicidio o Omicidio? 

"Oggi avete una scelta. Potete fare come facevo io, come faccio di solito in qualità di avvocato: prendere i fatti e formarvi una vostra opinione. Oppure, potete prendere in mano la verità, e accoglierla come un dono."

Il romanzo è ben strutturato e assicura una suspense che si esaurisce giusto all'ultima pagina del libro. Il ritmo rimane alto grazie, non solo al dubbio sull'innocenza del protagonista, ma anche allo scambio frequente dei punti di vista, anche se il principale rimane quello di Christopher.
Ciò che colpisce è la storia d'amore tra i due adolescenti, molto più matura delle classiche storielle tra teenagers: un amore profondo, pronto a tutto. Il libro si divide tra ADESSO (1997) e ALLORA (dalla nascita dei bimbi fino alla fatidica notte in cui tutto cambiò). I due salti temporali si uniscono in unico punto, quando Chris potrà dire la verità e venire giudicato per questo. Il passato racconta vari eventi nel corso della crescita dei due bambini, della loro relazione, del loro amore e dei loro traumi.

"Quando ami qualcuno, le sue necessità sono più importanti delle tue. Non importa quanto siano assurde, non importa se ti fanno sentire come se ti stessi strappando il cuore dal petto."

Ho trovato il libro molto bello e ipnotico, profondo: instilla il dubbio, chiarisce eventi e li oscura di nuovo. Il lettore deve scegliere da che parte stare senza sapere davvero la verità, solo Chris è onnisciente nella storia gli altri personaggi ruotano intorno a lui e all'evento tragico di cui è stato protagonista e unico sopravvissuto. L'amore tra i due ragazzi è assolutamente invidiabile, curioso anche come cambino la relazione tra due coppie di genitori, amici di sempre, vicini di casa quando si verifica un evento così traumatico: l'amore per un figlio risucchia la luce da tutto il resto. 
Da sottolineare come l'autrice rafforza il senso di "verità"  sviscerato dal personaggio dell'avvocato Jordan McAfee: la verità è unica oppure è relativa? In questo romanzo scoprirete in quanti modi possibili si possono interpretare diversi segni ma che alla fine tutto ritorna a ciò che realmente è successo.

Mi sono riscoperta a stendere i panni pensando alla storia di Chris ed Emily di come doveva essere stare al posto di Melanie senza la più la sua bambina, diventata ragazza e donna in un batter d'occhio, dalla mattina alla sera, e perderla in un lasso di tempo ancora più breve. Un libro che risucchia al suo interno il lettore che non smette di pensare a questo racconto nemmeno a miglia di distanza. 

Titolo: Il Patto
Autore: Jodi Picoult traduzione di isabella Polli
Numero di pagine: 373
Prezzo: 14,90 euro
Ebook: 7,99 euro

Prezzo on line: 12,67 euro






Trama:


Fino a quella telefonata alle tre del mattino di una giornata di novembre, i Gold e i loro vicini di casa, gli Harte, sono sempre stati inseparabili. Per ben diciotto anni. Non è stata una sorpresa per nessuno, dunque, quando i loro figli adolescenti, Chris ed Emily, da semplici amici sono diventati qualcosa di più.
Ma adesso la diciassettenne Emily è morta uccisa da un colpo di pistola alla testa sparatole da Chris, in un apparente patto suicida lasciando le due famiglie devastate e alla disperata ricerca di risposte su un gesto inimmaginabile, di due figli che forse non conoscevano bene come credevano.
È rimasta una sola pallottola nella pistola che Chris ha preso dall'armadio del padre, una pallottola che secondo la sua versione era destinata a se stesso. Cos'è successo veramente?
Un detective della polizia del luogo nutre più di un dubbio sul patto suicida descritto dal ragazzo e inizia un'indagine che terrà il lettore col fiato sospeso fino all'ultima pagina.


4 commenti: